SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI ONLINE SUPERIORI A 50€ - CONSEGNA IN 2/3 GIORNI LAVORATIVI

Alkekengi Cape Gooseberry

Product image 1Alkekengi Cape Gooseberry
Product image 2Alkekengi Cape Gooseberry

Regular price €2.90

L’alkekengi è una pianta nativa del Brasile. Il suo delizioso frutto giallo-arancione, è avvolto all'interno di una sorta di lanterna di carta, al gusto può essere considerato una versione dolce del pomodoro, con una nota acida che ricorda un mirtillo. Il suo sapore complesso catturò l'interesse di un pasticciere nell'Inghilterra del XVIII secolo, che lo coltivò e ne favorì la diffusione dopo l'importazione dal Nuovo Mondo. Le piante di alkekengi sono molto facili da coltivare in vaso e richiedono pochissima manutenzione, si risemineranno facilmente in qualsiasi angolo protetto del vostro giardino in vaso.

ATTENZIONE! Questi pacchetti sono in promozione perché abbiamo indicato, per legge, che la validità dei semi contenuti è di 3 anni. In realtà i semi non hanno una scadenza vera e propria e possono germogliare anche dopo anni. Li abbiamo scontati perché possiate acquistarli ad un prezzo ribassato e dare loro una possibilità di nascere nella prossima stagione!

Dettagli

Open tab

Nome latino
Physalis peruviana

Nome
Alkekengi

Varietà
Cape Gooseberry

Quantità
125 semi

Dimensioni pianta
Altezza 70 cm
Larghezza 45 cm

Dimensioni vaso
Altezza 30 cm
Larghezza 30 cm

Consociabile con
Pomodori, basilici, okra, erba cipollina, calendula, menta.

Come coltivare

Open tab

Semina
Al coperto Feb-Mar
All'aperto Apr-Maggio

Tempistica
Germinazione 7-15 giorni
Raccolto 90-120 giorni

Spaziatura
Alla semina 3-5 cm; Profondità 0,5 cm
Al diradamento 30-40 cm

Coltivazione
Esposizione Pomodori, basilici, okra, erba cipollina, calendula, menta.
Terreno Povero, leggero e ben drenato.
Irrigazione Regolare ed abbondante.
Concimazione Non necessaria.

Cure
Piccolo consiglia L’alkekengi è una pianta molto resistente. Anzi, peggio la trattate, meglio cresce. Anche una leggera concimazione infatti diminuirà drasticamente la produzione di fiori e frutti. L’unica precauzione che consigliamo è quella di proteggere la pianta dal gelo e irrigarla con generosità. Dopodiché potete praticamente dimenticarvi di lei.

Aiuti
Insetti impollinatori
Anche se gli alkekengi sono piante auto-impollinanti, api e farfalle aumentano la produzione di fiori e frutti.
Insetti nocivi
Si dice che allontani i bruchi dalle piante che la circondano.

Come consumare

Open tab

Raccolto
Raccogliete i frutti quando cadono a terra o quando le membrane che li ricoprono si seccano e diventano trasparenti, permettendo di vedere i frutti giallo-arancio all'interno. Si dice che i frutti crudi siano velenosi, quindi fate attenzione!

Usi
In erboristeria A causa del loro elevato contenuti di antiossidanti e del basso contenuto di zuccheri, gli alchechengi sono l'ultima tendenza in fatto di super food.
In cucina Gli alkekengi sono ottimi da soli o, perché no, come ingrediente insolito per un’insalata. Danno il meglio di loro però nelle torte, nei dessert o nelle marmellate. Una delle preparazioni più classiche, e sicuramente una delle più riuscite, sono gli alkekengi glassati al cioccolato.

Close (esc)

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito uno sconto del 15% sul tuo primo ordine.

Age verification

By clicking enter you are verifying that you are old enough to consume alcohol.

Search

Shopping Cart

Your cart is currently empty.
Shop now

Net Orders Checkout

Item Price Qty Totale
Subtotal €0.00
Shipping
Total

Shipping Address

Shipping Methods